username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

11 settembre

Senza tempo,
di tutti i tempi
senza patrie né confini.

Che tutto il sangue versato da vite innocenti
piova ininterrotto
sulle case, sui muri e sulle terre
dei falsi potenti.
E quando per un solo giorno
avranno il dono

di ascoltare la benefica melodia della Pace e dell'Amore
per loro

sarà , forse, troppo tardi.

 

2
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Salvatore Maria Tilaro il 13/09/2011 20:14
    Per tutti i miei "commentatori" :Vorrei commentare le vostre opere ma per ora non ho il tempo (comunque leggo quello che posso e devo dire che in questo sito c'è "l'eccellenza" della Poesia "nascosta nei cassetti" e non solo.)Ciao a tutte/i ne mille mille grazie!
  • Ada Piras il 12/09/2011 11:09
    Bravo... mi unisco agli altri nel commento e nel ricordo.
  • silvana capelli il 11/09/2011 22:09
    poesia che merita LODE! e con il capo chino una silenziosa preghiera per tutti quei morti.
    Grazie per il ricordo... Bravo.
  • loretta margherita citarei il 11/09/2011 21:04
    apprezzata molto, complimenti
  • Salvatore Maria Tilaro il 11/09/2011 20:09
    Grazie, grazie e... ancora grazie! Sei un "GRANDE"! Ciao
  • Ugo Mastrogiovanni il 11/09/2011 18:08
    Versi che conciliano un religioso silenzio e l'ultimo verso "sarà , forse, troppo tardi." sigilla la malvagità del mondo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0