username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Dov'e' che ho sbagliato?

Mi ha guardato
incrociandolo per strada
e mi ha insultato gratuitamente

lui che si sente superman
mi ha minacciato fisicamente
senza fermarsi, e ha scatenato

in me, rabbia. Ho risposto per le rime
ma a lui non parlero' mai piu'
anzi gli ho gia' mandato valanga di accidenti

che probabilmente torneranno al mittente
e mi domando perche' persone
che non ti conoscono, che non sanno chi sei

il tuo vissuto. Appena appari a sparigliar
le carte, forse anche provocando,
dopo tante offese subite, ecco

hanno bisogno dello scemo da offendere
senza sapere che questo scemo
non e' scemo e rischia di reagire.

Che il come non te lo aspetti,
ma lo ho gia espresso dentro di me
e che lui domani non si permetta di nuovo

provando a colpirmi saro' polvere d' oro
mandera' il suo colpo a vuoto
e lo carezzero' senza considerarlo

che razza di bastardo!
Ma e' gia' pedonato
che questo momento

e' momento di tirar fuori
tutta la pace del mondo
noostante la guerra in corso

dentro e fuori di noi.
e poi vorrei capire
dov'e' che ho sbagliato?

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • lupoalato maria cannavacciuolo il 07/01/2012 12:13
    Chi ci dice che hai sbagliato? Sei solo tu... errarare è nell'animo umano quindi da un lato è giusto... come odiare e perdonare
  • Anonimo il 12/09/2011 12:36
    Mi piace molto... parla di quanto l'odio immotivato o in generale sia un sentimento vile e senza senso...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0