PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tutte le vite di Dioniso

Una fiamma nel fuoco
E la natura mi osservò salire
Nella genesi del mio destino
Tra molte vite mi vidi sorgere
E da li mi volsi al corpo
Nell’esaltarne il valor guerriero
Che mai visse di sole gesta
Ma di spontaneo sperimentare il mondo
Per vie dell’anima di molti uomini
Che grazie al viaggio mio primordiale
Al fluir lo spirito eguagliarono Dei
Dunque nei mondi d’oscurata luce
Scardinai l’esercito che marciava al nulla
Vidi l’aprirsi delle porte celesti
E varcai la soglia con i miei soldati
Molti emissari lasciai al mondo
A significar il senso della mia presenza:
arcangeli guerrieri, filosofi poeti, cercatori oltre
le conoscenze inferiori
ma nell’uomo che non vuole conoscere
ancora oggi sono vincenti i timori
quelle paure che rendono dormiente l’anima
all’impulso che le volli lasciare.

(Inverno 2003)

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • sara rota il 04/07/2007 08:31
    Non è il mio genere... filosofica e complessa...
  • sabrina pieraccioni il 22/05/2007 02:05
    bella... bravo...
  • roberto mestrone il 20/05/2007 09:46
    Lirica storico-filosofica profonda, da leggere e meditare con cura.
    Bravo Federico
    Ro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0