PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Una notte insonne

Il tempo
Come è lungo il tempo
La notte
Quando si spegne la vita intorno
E non senti nemmeno la sinfonia
Dei grilli
Che sale dal canale.

Il tempo
Come è infinito il tempo
La notte
Quando i rumori del mare
Più monotoni e cupi
Ti isolano nei tuoi pensieri
E girovaghi
Come un vascello smarrito
In balia del vento
Che soffia impetuoso nell'animo.

Il tempo
Come è piatto il tempo
La notte
Quando le palpebre ti pesano
Sugli occhi
E non riesci nemmeno a leggere
Incomprensibili storie
Frangivento ai tuoi pensieri.

Il tempo
Come è profondo e smisurato il tempo
La notte
Quando il domani cala cupo e nero
Nella tua testa
Come il buio di una sera senza luna
E brancoli in uno spazio che si dilata
In cerca di un angolo di pace
E vorresti che sorgesse presto
Nuovamente il sole
Ma spuntano solo foschi pensieri
Nella tua notte senza
Tempo.

 

3
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Ettore Vita il 30/06/2012 18:20
    Gentile Aliena, il tempo è veramente relativo. Dipende dal nostro stato d'animo.
  • Aliena il 30/06/2012 17:33
    Il tempo.. Il valore assoluto..
  • Ada Piras il 14/09/2011 22:22
    Tu parli di una notte in cui i pensieri sono causa di dolore e sofferenza
    e sembrano interminabili. Ben descritta.
  • Ettore Vita il 14/09/2011 21:13
    Grazie delle belle considerazioni. Lusingato.
  • Federica Cavalera il 14/09/2011 20:11
    Molto molto bella questa tua lirica profonda e mi ritrovo a volte a provare le tue stesse sensazioni. Ritmo omogeneo nell'intero componimento.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0