PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sincera delicatezza

Siamo nati tutti a nord
sul muschio di un albero

nell'ombra

dimmi
qualcosa d'immenso

quanto può essere infinito l'Amore di un uomo per la sua Donna

ho freddo

stringimi forte

avvolgimi
nella luce
di un cielo stellato

evoca
nel mio intimo profondo

un sole

con il linguaggio del Tuo corpo

porta
l'innato fuoco

nei miei occhi

gli dei contemplano ogni nostra parola desiderando tramutarla in gesti di viva azione

il Tuo fiore
mi ha insegnato
il profumo della bellezza

in tutta la Sua delicata fragilità

il Tuo frutto
la dolcezza della Sua polpa

guardando
il sole negli occhi

sul sentiero delle Tue labbra

ho incontrato la sincerità

cammina a piedi nudi seminando con passo felpato gemme d'alba

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • sabrina galbo il 26/09/2011 12:28
    sorrido... mi piace molto la tua sensibilità e la tua dolcezza...
  • karen tognini il 18/09/2011 09:51
    Anche con questa lirica caro Vi rimango basita... senza parole.. senza respiro...
    é troppo troppo bella...!!!
    il Tuo fiore
    mi ha insegnato
    il profumo della bellezza

    in tutta la Sua delicata fragilità

    ...
  • angela testa il 14/09/2011 23:46
    Vincenzo traspare la tua dolcezza infinita...
  • Ada Piras il 14/09/2011 21:22
    Sinceramente toccata da tanta... immensa delicatezza.
  • Michelangelo Cervellera il 14/09/2011 21:19
    parole sincere che sfiorano delicatamente la luce di un cielo stellato.
    Bellissimi per questi versi sapientemente scritti.
    Michelangelo
  • Anonimo il 14/09/2011 20:15
    vincent... amore gentile... amore grande... le tue parole toccano l'anima complimenti bravo... carla
  • Anonimo il 14/09/2011 18:28
    Vincé, speriamo che il linguaggio del corpo non è come le parole che usano molti! Gli dei chiederebbero le dimissioni.
    A parte lo scherzo, le tue poesie sono canzoni d'amore che hanno una dolcezza e un contenuto che tocca l'animo.
  • Anonimo il 14/09/2011 18:09
    Vincé, sei sempre ipnotico ed eccezionale. Non ho parole!
  • Anonimo il 14/09/2011 17:57
    Espressioni che nascono da una intima completezza.
  • Anonimo il 14/09/2011 16:50
    ... ma a volte gli dei sono gelosi... Bellissima Vincenzo, come sempre!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0