accedi   |   crea nuovo account

Ti porterò lontano

Stringimi forte amore
e dammi la tua mano
non so se rimanere
o andarmene via lontano,
lontano o vicino
non importa se
tu mi resterai accanto
ed io vivrò solo per te,
per te e per i tuoi sogni
tutti i draghi son domati
combatterai al mio fianco
saremo indomiti soldati,
soldati senza spade
persi nella notte oscura
tu rimani qui al mio fianco
e non conoscerai paura,
paura di volare
per abbandonar la noia
o restar qui a vegetare
come un'antica sequoia,
sequoia e verdi alberi
e boschi prati e colli in fiore
eterno e temporaneo
come una storia d'amore,
d'amore e di dolore
nei nostri cuori freddi e stanchi
la nebbia si sta alzando
spariremo in pochi istanti,
istanti di una vita
tra rimpianti ed i ricordi
e quel sole che non splende più
in questi nostri nuovi giorni,
giorni di ieri e di domani
lontani dal presente
qui non abbiamo più un futuro
qui l'anima è asente,
assente per errore
o perchè stanca di lottare
come naufraghi sfiniti
fra le onde del mare,
mare che ci porta
in paesi lontani
verdi isole di speranza
dove esiste un domani,
domani ci sarai con me
stringimi forte amore
vivremo ancora fino a che
la notte ci farà sognare

 

0
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Vista il 02/05/2016 11:45
    Poesia romantica e nostalgica dove il tempo ha smesso di rimarginare le ferite del cuore.

3 commenti:

  • Ada Piras il 26/10/2011 15:28
    Insieme ora... e sempre.. per sempre... stringimi ancora.
  • Ada Piras il 14/09/2011 21:54
    A me piace anche così in crescendo... stringimi forte... andremo lontano.. insieme.
  • Federica Cavalera il 14/09/2011 19:46
    Poca punteggiatura in questa lirica, rimani senza fiato quando la leggi migliorabile.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0