PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amati sbuffi di poesia

Scendono lievi nelle culle dal vento,
consolanti mani dal ricordo d'estate
presenti splendenti al bacio del sole
or piangono gialle senza tormento,

l'oro nel viale le foglie
mostran le punte le cime spoglie
un torpore corteggia brucianti voglie
con l'inverno lontano, un brivido che scioglie.

Camini accesi di nostalgia,
fuliggine nera che torna e va via
eccoli, amati sbuffi di poesia.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Fabio Solieri il 27/09/2014 06:35
    Amati sbuffi all'ombra dell'autunno
  • loretta margherita citarei il 16/09/2011 05:38
    complimenti gran bella poesia, 1 bacione simò
  • Ada Piras il 15/09/2011 18:34
    BEL TITOLO... e poesia.
  • Anonimo il 15/09/2011 14:20
    Autunno, meravigliosa stagione... sempre amata, sentita, vissuta... è la mia primavera, è la mia musa. Una dedica, la tua, che mi fa chiudere gli occhi e sognare e sorridere, dolcemente, languidamente...
    Mia la tua MG
  • anna rita pincopallo il 15/09/2011 11:53
    Bravo Simo che voglia di camino acceso mi hai fatto venire ma fa ancora troppo caldo
  • Vincenzo Capitanucci il 15/09/2011 11:30
    Nel camino dell'inverno... ceppi di poesia... scaldano i cuori... tra fumi di nostalgia...

    Bellissima Simo...
  • calogero pettineo il 15/09/2011 11:29
    una lirica piaciuta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0