accedi   |   crea nuovo account

Più nulla ancora

Labbra senza vesti
rompono muri di silenzi
tra le tue parole tremanti,
racchiudendo inesplicabili spazi
prigionieri d'ordinaria follia...

Occhi forgiati a carne
librano per te nell'aria
sguardi d'incontrollata passione,
mentre frecce tese di piacere
colgono in fretta
il frutto d'una straordinaria intesa...

Mani di sangue e sudore
colgono l'ultimo sale
da te copiosamente cosparso
sul mio capo chino.

Più nulla ancora...

Se non un pozzo senza fondo
fissante un cielo irraggiungibile,
senza sfondo...

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 30/09/2012 15:39
    Bella lirica, coinvolgente ed emozionante. Molto apprezzata la chiusa.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0