accedi   |   crea nuovo account

Notti

Non esistono notti estranee
a pensieri, rumori, immagini.
Notti riempite nella loro vastità
da selvaggi richiami
della memoria e del fato.
Non esistono finchè
non è il dolore a crearle.
Proprio tale sordo e pungente ospite
viene a plasmare queste mie ore.
Dà loro la forma e l'odore
del vuoto, ed è così spietato e vero
da non donarmi nemmeno
un pugno di lacrime
a tenermi compagnia.
A dispetto di ciò,
non esistono notti
che non starei immobile
per sempre a contmeplare.

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 10/10/2013 07:10
    apprezzata, complimenti..

2 commenti: