username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Bambola

Nelle tue mani
sono solo una bambola
dagli occhi vacui.
Esistono solo i miei capelli:
i ricordi di lui.
Senza cura mi attraversi;
mi maneggi
e basta.
Poi
la ferita ricomincia
a scandire lenti flussi
di parole vermiglie. Lo vedi:
mi abbandoni. La pioggia
inizia a cadere:
i ricordi di lui,
un'inutile forma di pezza.
Doni sgraditi
provengono talvolta
dal cielo.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 15/09/2011 22:13
    Bella, trasmette la tua tristezza.
  • teresa... il 15/09/2011 21:20
    molto triste, molto bella e parecchio sentita il tuo titolo mi ha colpito ne ho scritta anch io una con lo stesso titolo ma la mia bambola vedeva la luce. è molto bella bacio a presto!