PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nuovi orizzonti

Percorso ad ostacoli
l'umano vivere.
Siamo tutti dei Siddharta
alla ricerca di una verità assoluta
che non esiste,
di certezze che non troveremo mai
felicità illusorie
successi effimeri.
Mio caro uomo
ritorna ad essere,
rivoltati contro il conformismo,
arrabbiati contro le ingiustizie,
non voltarti dall'altro lato
perchè è più comodo.
Non esiste il giusto o lo sbagliato,
nè il bene e il male.
Pensieri deboli ormai preistoria.
Apri i tuoi orizzonti,
guarda oltre la siepe
della tua limitazione,
un nuovo mondo
con infiniti orizzonti
ti si aprirà.

 

2
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 07/05/2012 16:46
    .. un rimando
    al grande leopardi
    nella parte finale
    che lascia
    ben sperare
    per il futuro,
    piaciuta.

3 commenti:

  • Federica Cavalera il 27/10/2011 20:38
    non sono inflazionati sono semplici, ci sono poesie che si scrivono come provocazione e hanno bisogno di un linguaggio che arrivi a tutti e non ad alcuni. Sono pensieri provocatori non andavo alla ricerca di approfondire dei concetti o perfezionare la forma mi piaceva nella forma spartana questa lirica.
  • Ferdinando Gallasso il 27/10/2011 17:23
    Pensieri e considerazioni che abbisognano di maggior approfondimento. L'idea è buona, ma le immagini e i termini sono troppo diretti, inflazionati.
  • loretta margherita citarei il 15/09/2011 22:21
    notevole poesia in profondità di pensiero complimenti apprezzatissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0