PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Niente

Attimi di niente
si staccano
vagano nell'aria.

Mogi pallidi palloncini
tentano di volar.
Si svuotano dal nulla
con un sospiro.

Involucri vuoti
d'idee spente.
Placente orfane
di pensieri abortiti.
Goffe ondeggiano
e cadono giù.

Si mischiano al fogliame
morto.
Di questo misero
squallido autunno.

Invisibili impalpabili
inconsistenti inesistenti.

Frustranti e grevi
sui silenzi dell'anima.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 25/09/2011 15:22
    Placente orfane
    di pensieri abortiti.
    davvero forte questa immagne, bella poesia
  • Sergio Fravolini il 17/09/2011 08:47
    Davvero molto bella.

    Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0