accedi   |   crea nuovo account

Polvere di sale

Polvere di sale a insaporir la tua anima salmastra

" assaggiando il vento e volerne ancora "

Profilo contro l 'orizzonte di un mare dal carattere cattivo

con creste bianche che battono su rocce lisce d ' eternità

Pensieri persi di una donna sola

srotolati a forza da correnti cariche di nostalgie

Polvere di sale, imprigionate sulle tue guance rosa

e ciocche srotolate che baciano la tua pelle tenera

Potessi possederti come l ' acqua e interamente immergerti

nel mio amore

e sentire sui tuoi pori il sapore di polvere di sale

mischiata al tuo profumo, dentro riccioli sbuffanti di
maestrale



E sedermi accanto a te alla deriva...

mentre soffiando il vento suggerisce ululati di tranquillità...

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Gianni Marafatto il 01/10/2012 21:41
    Amore dall'intenso sapore.
    Sensuale e platonico infuso salato.
    Toccante.
  • Anonimo il 18/09/2011 10:42
    bellissimo questo gentile amore... descritto tra uno scenario di natura bellezza... complimenti
  • Anonimo il 17/09/2011 01:08
    bellissima, versi molto sentiti
  • Ada Piras il 16/09/2011 22:51
    "Polvere di sale sulle tue guance rosa"... Splendida... emozionanti versi.
    TANTE STELLINE... TANTE

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0