PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Parole imbevute di sole

La notte scivolerà su di noi
in petali d'acqua

le stelle saranno complici dello scorrere dei nostri corpi nell'alba

associando

di primo mattino
il calice delle Tue labbra

a gocce di rugiada

berrò
nei Tuoi occhi
la mia sete

solleverò
in parole
lievi melodie
d'indicibile Amore

risvegliando
nel Tuo cuore

un cielo di particelle danzanti imbevute di sole

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • anna rita pincopallo il 19/09/2011 09:14
    le tue poesie sono merletti di dolcezza infinita che raggiungono il cuore bellissima
  • Domiziana Gigliotti il 18/09/2011 19:08
    "un cielo di particelle danzanti imbevute di sole", e tutto è luce, sentimenti profondi... Bravissimo
  • Anonimo il 18/09/2011 12:42
    Occhi che appagano la profonda sete d'amore.
  • karen tognini il 17/09/2011 13:41
    Davvero bello rileggerti Vincenzo.. le tue poesie per me sono rugiada d'alba.. dove bere emozioni...
    Grande amico mio.. e grande poeta!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0