PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Testo a Testimonianza d'una divina bellezza

Nella mia mente
danzano
immense profondità

le parole
si sospingono
verso un baratro
di ritmi
forsennati

versi così allucinati
da credersi nel buio
i fuochi d'artificio

di festanti ali
d'ascolto

granitiche luci
sussurrano
da un cielo oscuro

verbi d'Amore

sognando
di trovare

nel precipitarsi delle righe
l'aggettivo giusto
per un soggetto
giunto
al vertice
del suo cuore

nel fuggente
svelarsi delle mie corde vocali

consone
colonne
sostengono il Tempio
delle Tue braccia

amo rifugiarmi

nudo di attributi
cercando
silenzi
d'immortalità

non per me stesso

ma per donare al Tuo viso l'innato volo d'un sentiero divino sepolto fra le rocce e le spine
d'un vocabolario infinito creato da un caotico accumularsi di utopie sospese a pensieri eterni

percezioni
in schegge di luna
fuoriescono

dal precipizio dei Tuoi occhi

dove il miracolo è la legge

infiamma il mio Amore
in un altro sublime universo

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Ada Piras il 19/09/2011 11:15
    Le tue poesie si innalzano su colonne... Bravissimo.
  • karen tognini il 18/09/2011 22:38
    Wouuuu Vincenzooooooo!!!!.. me la devo rileggere più volte... sono troppo stanca stasera per capirla al volo... ma la sensazione è SUBLIME... come sempre mi stupisci con effetti speciali... sei FANTASTICO... amo rifugiarmi

    nudo di attributi
    cercando
    silenzi
    d'immortalità

    non per me stesso

    ma per donare al Tuo viso l'innato volo d'un sentiero divino sepolto fra le rocce e le spine
    d'un vocabolario infinito creato da un caotico accumularsi di utopie sospese a pensieri eterni


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0