PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

voci

Ascolto, occhi chiusi,
assonnata.
Pomeriggio pigro,
è festa.
Immagino
queste voci naturali,
di giardino ventoso,
spettegolare.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • Donato Delfin8 il 19/01/2009 04:37
    Stupenda. Rilassante e fantasiosa. grazie a presto
  • Nicola Saracino il 02/11/2008 19:57
    Mescola assonnata in punta di poesia. !!!
  • augusto villa il 09/05/2008 00:30
    Stupenda!..
  • Ezio Falcomer il 16/01/2008 22:26
    tratti di pennello
  • sara rota il 03/07/2007 07:56
    Mi ricorda una giornata passata davanti al barbecue, mentre cuocio salsicce, cotechini e costine...
  • Carmelo Rannisi il 03/07/2007 01:02
    Chiudo gli occhi e m'innamoro.
  • nico cosentino il 29/05/2007 10:56
    allora, voglio leggere assolutamente altre tue cose. pubblicaleee. mi piace il modo in cui scrivi. senza orpelli. tagliente.
  • Egon il 27/05/2007 01:26
    mi piace
  • roberto mestrone il 21/05/2007 11:45
    Bello il pensare alle voci del vento...
    Originale..!
    Brava Marta.
    Ro
  • Carmela Di Giovanni il 21/05/2007 11:37
    Nel silenzio del giorno di festa ascoltare le voci portate dal vento... bravissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0