PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sognai Salvator Dali'

Ma el sai ti'
che sognai Dali'
quel pitttor

geniale, fotografato
in posa con quegli
occhioni cosi'

grandi, come genio
folle che si avvicini'
e infine mi di'

"Ma che ci fai li'?"
Ed io di rimando
"Maestro ogni tanto

anche noi mortali
poeti svitati
si sta' a dormi'"

E fu cosi' che
toccandosi i baffi
e squadrandomi

rispose: "Ma che
faccia da quadro!"
E poi sbuffando

in dissolvenza
se ne spari' che
ancor non ho capito

che stesse a di'?
E se dove fosse andato
dali' o daqui'...

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • loretta margherita citarei il 02/01/2012 21:19
    molto ironica apprezzata
  • STEFANO ROSSI il 19/09/2011 21:25
    ahahahahahah molto carina Raffa!!!!!
  • Anonimo il 19/09/2011 19:31
    COmplimenti davvero, Raffaele... e non potevi scegliere un genio più genio di lui..
  • Ada Piras il 19/09/2011 10:34
    Grandissimo Dalì ... come solo i geni sanno esserlo nella loro innata creatività
    estrosità... fra i miei preferti... Bravo Raffaele...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0