PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sottovoce

A tacere sottovoce
perdendosi senza occhi
il mare in gola

il sogno che cade
in quella lacrima addormentata sulla pelle
le ore barcollanti nei ricordi

quando piego la testa
e ti consegno l'orizzonte

solo un rantolo di poesia
e la memoria scomposta di un uomo

lingua di gatto
in quell'orgia di dolore abbandanato sul cuscino.

A respirare sola le sue lacrime di resina.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Fiscanto. il 21/11/2009 03:16
    bella
  • roberto cafiero il 28/05/2007 13:21
    brava ottima poesia
  • Ugo Mastrogiovanni il 26/05/2007 15:19
    1481) Ho letto piacevolmente altri lavori di Tiaziana Monari; Sottovoce mi lascia senza parole, e un fascino inspiegabile.
  • roberto mestrone il 25/05/2007 14:38
    Metafore ed ermetismo accompagnano la tua voce che esprime tristezza per un amore che non c'è piu'...
    Brava Tiziana..
    Ro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0