accedi   |   crea nuovo account

Siamo uomini o autoimmobilizzati?

Son salito
per la prima volta
su un super macchinone

di stampo americano
con il pradellino
e non sono berluschino.

Mi sembrava montare
su un trattore
per andare a due ore

di passeggiata
consumando nel tragitto
asfalto, gomme, olio,

e tutto cio' che in tot
kilometri, quella bestia
di tecnologia consuma

confortevole di certo
ma sconforto prende
a pensar, troveran parcheggio?

che oggi con il mio amico
sono andato. Comodita' assurda
imposta mediaticamente

che fa male al fisico,
e alla mente. Per non parlare
dei parcheggi in quinta fila.

e di chi si fa il filo dall' auto
che se la tua auto e' misera
gia con quella di lusso

se al cellulare poco la lei
o il lui ti considera.
E poi, domanda cardine:

Samo uomini o autointossicati?
"Stooop! non si capisce niente,
e poi basta con queste

solite battute sui temi ecologici
che non ne frega più niente a nessuno.
Mi mandi un' altro attore, prego?

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Grazia Denaro il 26/01/2012 21:23
    Non ci tengo ai macchinoni, non giudico le persone dalla cilindrata della loro auto, ma da altri titoli.
  • Anonimo il 19/09/2011 19:33
    Una vera considerazione di quanto siamo succubi di questi falsi modelli e simboli... grandissimo, Raffaele!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0