accedi   |   crea nuovo account

La sua fotografia

Se n'è andata
un letto freddo
anche il cielo piange la sua assenza
apparentemente tutto come prima
ma sento che una parte di me
l'ha seguita
come una rondine prigioniera di un cielo
sa che non può tornare
ha lasciato le sue impronte sulla sabbia
e prati da accarezzare
si copriranno di ricordi e di nostalgia
e sulla panchina vuota
d'autunno la sua fotografia
aggrappata al cielo ho pianto
si sono strappate le nubi
e un raggio di sole mi ha accarezzato
l'estate che se ne va via mi riporta sempre
un nodo da sciogliere in gola
un ricordo
un amore
mia madre
una lunga attesa
una speranza che non vuole cedere
ad una lenta agonia

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 16/08/2012 17:03
    Una fotografia, unico appiglio per ricordare chi non c'è. Struggente e nostalgica ma nella chiusa un guizzo, la spinta per continuare e reagire.

13 commenti:

  • loretta margherita citarei il 19/09/2011 21:54
    toccanti versi sei magica amica mia
  • Anonimo il 19/09/2011 21:12
    non c'è speranza che ceda ad una agonia... se dentro ti hanno regalato, da dentro tirerai fuori.. quello che sei... e quello che scrivi... bella, quindi, fuori per geni e dentro anche... e non solo,,, e quel "non solo" è tutta opera "tua"!
  • Roberto Santoro il 19/09/2011 21:01
    Versi meravigliosi, commoventi... come solo Laura sa realizzarli
  • Ada Piras il 19/09/2011 17:55
    Nostalgica e toccante...
  • Fabio Mancini il 19/09/2011 16:23
    Forte, intensa, sentita. Sei l'immagine fedele di ciò che scrivi! Buona e brava! Un bacio gentile, Fabio.
  • anna rita pincopallo il 19/09/2011 16:06
    molto molto bella sempre bravissima un abbraccio
  • Rumeno Ozi Randagie il 19/09/2011 14:02
    Parole da spedire col vento d'autunno. Comprendo ogni verso come l'avessi scritto. Molto bella. Complimenti!
  • Simone Scienza il 19/09/2011 11:53
    La nostalgia è la colla degli amori
    che ci abbraccia e ci soffoca allo stesso tempo inevitabilmente

    Il dolce sale dei ricordi... chi non ne è ghiotto
  • Anonimo il 19/09/2011 11:35
    Ogni momento ci riporta a situazioni, a persone, a cose vissute. La nostalgia fa parte del ricordo e della nostra sensibilità.
  • rosella campelletti il 19/09/2011 11:04
    parole dolcissime e allo stesso tempo terribili... perché descrivono una mancanza enorme... un baratro
  • Anonimo il 19/09/2011 11:02
    Poesia piena di sentimento, molto dolce, scritta col cuore.
  • Auro Lezzi il 19/09/2011 09:43
    Laura dei sogni... Chissà a quanti manchi..
  • karen tognini il 19/09/2011 09:35
    Splendida poesia Laura... struggente... dolcissima...

    Sempre brava...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0