PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il mio drago d'amore

Si alzano onde cupe dal mare agitato,
si smuovono fili d'erba ormai infuocati,
si alza in un vortice senza fine la sabbia nel deserto...

Sollevo lo sguardo e vedo te,
vedo il tuo corpo di drago infuocato muoversi
tra le stelle del buio universo,
vedo librare le tue possenti ali di un rosso fiammante...

Non posso muovermi,
la tua bellezza mi imprigiona
ed ecco che ti avvicini, ti avvicini sempre più...

Ti posi a terra
e mi abbracci, mi proteggi,
mi scaldi tutto il corpo
ed io mi abbandono a te...

Chiudo gli occhi
e mi lascio sopraggiungere dalla passione;
l'amore accarezza e percorre ogni recondito spazio
dei nostri corpi uniti ed indivisibili...

Grandi fiamme infuocate si innalzano nel cielo
a creare un'unione perfetta,
un calore senza fine...

Tu sei il mio drago ed io la tua preda:
fà di me ciò che vuoi...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

30 commenti:

  • Dorian Gray il 01/10/2007 21:00
    Bella l'immagine del drago.
  • marilena rimpatriato il 01/08/2007 09:49
    Bellissima. Continuerò a leggerti. Non ho mai visto descrivere così la passione.
  • filippo s ganci il 19/07/2007 00:07
    penso che il drago sia contento...
    avendo una preda come te...
  • Riccardo Re il 29/06/2007 00:04
    qyesto drago è molto più della dolcezza e delle carezze.
    È intentissimo e profondamente passionale.
    Una passione rara e che credo sappiano provare pochi.
  • Argeta Brozi il 27/06/2007 10:35
    immagine del drago già presente in un'altra tua poesia. perchè ci vedo aggressività in questo drago? Il tuo è un amore travolgente, che non lascia spazio alla dolcezza di una carezza con gli occhi. Questo mi pare la tua poesia: furente. Magari tu la vedi diversamente...
  • Antonella De Marco il 14/06/2007 13:56
    Possente come un drago e docile come la preda che, incantata, si abbandona. Le tue parole regalano sensazioni forti.
  • Riccardo Re il 11/06/2007 23:27
    cavolo! è fantastica. Bellissima!
    È una visione grandiosa del farsi rapire, del lasciarsi andare.
    È un drago felice!
  • roberto mestrone il 08/06/2007 11:21
    Pensieri carichi di passionalità; ottima l'allegoria del drago: amore impetuoso e travolgente!!
    Bravissima Sara!
    Ro
  • Anonimo il 07/06/2007 12:23
    Sara, mi immergo in cio' che scrivi e mi stupisco quanto riesci a penetrare dentro il mio sentire. Mi piace leggerti e vivere le tue parole. Grazie. nel
  • Vincenzo D'Agostino il 06/06/2007 22:16
    Sara... Questo nome mi ricorda, purtroppo, brutte sensazioni.. Ma la Tua poesia è davvero molto bella. La voto con un dieci..
    Ti abbraccio..
  • Anonimo il 04/06/2007 22:37
    Meraviglioso questo drago d'amore. Bravissima Sara.
  • A. il 31/05/2007 18:56
    bellissima sara, veramente.. a rileggerci..
    A. M.
  • Michelangelo Cervellera il 25/05/2007 17:25
    una poesia che si "vede". Molto bella e intensa
  • Mario Secondo il 23/05/2007 12:58
    bellissima e ricca di immagini. " L'amore accarezza e percorre ogni recondido spazio" Brava Sara!
  • Jina Sunrise il 23/05/2007 12:20
    splendida, come il calore dell'amore... ognuno lo vive e assapora a suo modo! unica!
  • Anonimo il 23/05/2007 11:16
    Che passione, lo percepita tutta, bravissima ciao.
  • Anonimo il 22/05/2007 19:00
    Complimenti veramente magnifica la tua poesia... ti ho dato un 10... Ciao...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0