username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Geco

Piccolo geco
che ti reggi sul muro,
disteso al caldo sole
ti senti al sicuro,
fra il dolce profumo
del glicine in fiore
trascorri cosi le tue ore,
sembra che dormi
di un sonno profondo,
ma come ti passa vicino
un ignaro moscerino,
lo fai secco in un baleno
e assapori piano piano
il tuo pasto quotidiano.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Floriano Crescitelli il 12/05/2012 22:47
    Anche il geco deve nutrirsi, un'animale molto disinvolto
  • Anonimo il 20/09/2011 23:13
    Ma come ti è venuta questa del geco? Ce l'hai in terrazzo?
  • Anonimo il 20/09/2011 17:03
    Bella descrizione poetica del Geco.
    Ma non si potrebbe averne uno più grosso del normale? Ci sono certi moscerini in giro...
    Brava Anna!
  • Anonimo il 20/09/2011 16:05
    Bella poesia Anna Rita. In questo sito bisogna essere attenti proprio come i gechi... sai quanti moscerini che ammazzi!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0