PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Del mio amor non corrisposto

Le mie mani son foglie
agitate dal vento.
Il tuo sguardo le coglie.
Succede quando ti ho accanto.

Sorridi.
- Hai freddo?- mi chiedi.

- Non è il freddo... - rispondo
- ... ma è il fuoco del mio amarti, tacendo. -

Solo il fruscio del tuo scialle di seta.
Solo il frinire di una cicala annoiata.

E se il tuo silenzio è il desolato lamento
di una sterile stilla di pianto,
il mio voltarmi diviene, pertanto,
lo sfavillio di altre dieci, altre cento.

Mille, mie inconfessabili goccioline d'argento.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 25/09/2011 19:45
    Bravo, ben scritta e ben descritta.
  • Anonimo il 25/09/2011 11:17
    bellissima... amore non corrisposto... traspare amarezza dolore.. . desiderio
    apprezzata carla
  • Diego TURATTO il 21/09/2011 12:32
    Grazie ad entrambe. Non scrivo mai poesie, ma dopo questi vostri adorabili commenti quasi quasi ne sparo qualche altra cartuccia. Qualcuno di certo se ne avrà a male...
  • Evelyn Di Maio il 20/09/2011 17:39
    Meravigliosa. È come se in ogni verso tu dessi l'immagine di una stagione diversa... E quanta passione!!
  • Ada Piras il 20/09/2011 17:18
    Sono versi molto belli, complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0