PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

21 settembre

Un giorno come questo
quando a settembre il mattino
ha spento la luce
entra fioca come una lampada
vicino al letto
è cresciuto il tempo del sole
che spavaldo buca le persiane
entra lieve in punta di piedi
a baciare il risveglio
la mia voglia ancora di sognare
quando ascolto ancora
le ultime voci
e cerco di catturare le immagini
tremolanti che danzano di un sogno
in un giorno come questo
ritornano quei giorni che stavano
per finire
ed una voce buona e sincera che
non lo sapevo ancora
mi sapeva capire
mi rassicurava il sonno
in un giorno di settembre
quando la sua carezza diventava
pallida

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 28/09/2011 18:10
    i miei applausi son sentiti Poetessa
  • Ada Piras il 21/09/2011 17:33
    Veramente bella... Bravissima.
  • Anonimo il 21/09/2011 12:50
    Versi stupendi di una straordinaria delicatezza!
  • Anonimo il 21/09/2011 10:17
    Di devastante bellezza! Bravissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0