accedi   |   crea nuovo account

Sentiero sul Monte Ferrato

partiamo tutti
dal parco di Galceti
incominciamo a salire
verso la cima ci dirigiamo
Monteferrato, questo è il nome
Di questo di 420 metri colle
Dalla cima vediamo la città di Prato
E tutta la non più tutta verde piana
che Firenze e Pistoia collega.
Saliamo per questo viottolo:
scendono melodie in questo roccioso luogo
infinite luci che s'accendono e si spengono
al nostro passaggio su questo sentiero
immergiamoci nel fitto bosco
passando tra secolari sempreverdi
odorando l'odor di muschio e funghi
camminando su tappeti verdi
che non han mai la luce del sole visto
dolce melodia il suono di cicale
sui pini
e soave brezza del vento
che ci segue

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Rosarita De Martino il 20/02/2016 20:07
    Ecco io sono con voi in questa fantastica scalata e ascolto l'eterna melodia del bosco, l'eco del canto delle cicale, percepisco l'odore tipico del muschio e dei funghi e insieme a voi sfioro la vetta della poesia. Complimenti. Rosarita
  • gabriella zafferoni sala il 17/10/2013 17:38
    lieve e profumata di vento aromatico e millefiori
  • mauri huis il 08/03/2012 21:25
    Ecco un genere che mi era sfuggito ma che mi piace molto. Bella la tua e immagino anche il panorama stupendo. Complimenti.
  • karen tognini il 22/09/2011 15:44
    Mi sembrava di esserci anch'io...
    molto molto bella Daniele!!!
  • loretta margherita citarei il 21/09/2011 22:03
    notevole poesia molto apprezzata
  • Ada Piras il 21/09/2011 16:53
    Molto bella la tua descrizione... profumi... suoni... colori lungo il sentiero.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0