PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ciabatte e coperte

Non scrivo più
blatero

non scrivo più

mi riparo dal freddo
avvolto in coperte da quattro soldi
sciabbattando per la casa

non scrivo più

seduto e in piedi

ho passato le ultime settimane
appollaiato al collo di una bottiglia
senza un desiderio particolare
senza l'allegria
di un bambino.

Ci sono guerre che si vincono
altre si perdono

altre non dovrebbero cominciare mai
non si sa più com'è cominciata
questa

Sparo davanti senza vedere
sparo dritto, va bene Mio capitano?
Bene soldato

sparo dritto immerso dentro il buco.

conto i giorni per la licenza.

La pazzia non è essere pazzi

la pazzia è questo
ogni giorno
assurdo
modo

lo so
ignoro
lo sai
racconti
che è bello così.

 

5
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0