accedi   |   crea nuovo account

Inferno & Paradiso

Sia santa lei,
il suo splendore,
i suoi lisci capelli biondi,
i suoi occhi color cenere.
Sia santo lui,
il suo squallore,
I suoi bruciati capelli neri,
i suoi occhi color sangue.
Sia santa lei,
il suo modo calmo e gioioso di rappresentare l'inferno
come una lunga salita verso il paradiso;
Sia santo lui,
il suo modo crudo e grottesco di rapprensentare il paradiso
come una lunga discesa verso l'inferno.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 05/02/2012 17:17
    Bello il paragone tra lui e lei quasi a rappresentare "Angelo e Diavolo" in un indiretto dialogo con botta e risposta!
  • Gabriele Amoroso il 22/09/2011 18:06
    Esatto
  • Spina il 22/09/2011 16:54
    Bellissima! Visione opposta di uno stesso mondo?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0