PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il cantico della morte

La morte danza su strani elementi
Lei sceglie, ti annusa senza gran sentimenti;
e quando il cielo tuoneggia rombante,
e quando il vento si scaglia sibilante,
quando il ghiaccio frantuma il cielo
e l'orrore si avvolge di fitto mistero,
se la natura in ginocchio implora
ecco che arriva, e la vita deflora.

 

1
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • alessandro mandelli il 28/09/2012 08:14
    avere paura della morte è un sentimento umano, non bisogna vergognarsi, ma per esorcizzarla è meglio ignorarla.

7 commenti:

  • Anonimo il 22/09/2011 22:35
    La morte danza su strani elementi
    Lei sceglie, ti annusa senza gran sentimenti;

    Brava Paoletta... le tue poesie sono fuori della norma. Brava:
  • Giacomo Scimonelli il 22/09/2011 21:07
    versi originali e ben scritti... piaciuta
  • Paola B. R. il 22/09/2011 16:12
    Grazie a tutti VOI!!!!
  • Anonimo il 22/09/2011 12:05
    È così, la morte ama sempre le deflorazioni dei vivi... ma poi continua con i morti perchè gode col macabro!
  • karen tognini il 22/09/2011 09:20
    Bravissima.. lei sa quando presentarsi.. ma io spero d inon essere presente!!!!
    ciaoooooo
    salutami Firenze...
  • loretta margherita citarei il 22/09/2011 06:17
    molto originale, apprezzata e molto
  • denny red. il 22/09/2011 02:48
    La... Lei.. Danza.. annusa.. frantuma il cielo, avvolge, ... ecco che arriva, e la vita deflora. Bei Versi!!! Molto.. Molto Bella!!!! Paola, già dal titolo, si erano già accese tutte le stelle... Brava!!!!!


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0