PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rinascita

Ho sofferto fino ad annullarmi
vagato come un'automa
fin sul burrone del nulla.

Mi son lasciato cadere
ma una mano mi ha rialzato
ha messo le ali al mio corpo stanco
e mi son trovato a volare sul vento,
ho sentito il profumo di salsedine
respirato aria pura
fresca di primavera.

Nel mio volteggiare
ho visto una stella in cielo,
eri tu lì muta lucente
che sorridente mi attendevi.

Ed è ricominciata la vita
ed è rinata la speranza
e si è riavviato il battito del cuore
ed è ritornata la gioia dell'avventura
e si sono risvegliati i sogni
ed è bello cullarmi con te
nel cielo azzurro dei tuoi occhi.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 23/09/2011 13:20
    Emozianante, di un nitore e di una forza evocativa rare, mi è piaciuta un sacco!
  • Anonimo il 22/09/2011 22:26
    La tua poesia mi ha emozionato per la dolcezza che hai trasmesso con i tuoi versi. Complimenti!
  • Anonimo il 22/09/2011 20:23
    Mi piace il contenuto riassunto nel titolo. Bella.
  • Anonimo il 22/09/2011 17:40
    L'amore è il carburante che dà senso alla nostra vita, che ci fa andare avanti, che non ci fa fermare. Bella poesia, complimenti!
  • Ettore Vita il 22/09/2011 17:16
    Un grazie non formale ed un saluto.
  • Ada Piras il 22/09/2011 17:04
    Una stella che infonde in noi una speranza... un aiuto dopo molte sofferenze...
    e rinascere... con una nuova visione alla vita nella gioia. Bravo!
  • Anonimo il 22/09/2011 15:42
    ritrovarla nel cielo... in una stella... cullato dal vento con lei nell'azzurro dei suoi occhi... complimenti carla

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0