username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ti ho chiamato amore

Son stato con un gattino, stasera.
L'ho chiamato amore.
Seduto per terra
come lui
a fissare il cielo stellato
reso caldo dal mio
accarezzarlo.

Cercava la mano
continuamente
quasi si sentisse un poco
solo, senza compagnia.

Ho osservato stelle con
te senza parlare,
per terra c'era caldo
e tu lo infondevi a me.

Ove c'è freddo, la
serenità di un sincero amico
è utile.
Grazie per esserti preso cura di me,
stanotte.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rossana Russo il 23/01/2012 11:52
    Tenera, delicata come un raggio di sole.. più ti leggo.. più m'innamoro delle tue parole..

12 commenti:

  • alessandra palmas il 01/02/2012 11:38
    E'davvero una poesia molto tenera e con tanta sensibilita' e profondita' dentro!!! Bravo Giuseppe, per la tua giovane eta', devo dire che sai esprimere dei bellissimi versi!!!!! Auguri per tutto!!!
  • marilena il 31/12/2011 17:31
    ti trovo come al solito stupendamente poetico e la tua sensibilità è così profonda che m'investe coma una tenera brezza ; bravo!
  • Donato Delfin8 il 23/10/2011 01:27
    Molto dolce Giuzé zi zi Bravo
    e auguroni ah bè
  • Bruno Briasco il 22/10/2011 21:07
    Riveli un sentimento dolcissimo e tenero. Una chiusa bellissima.
  • Anonimo il 29/09/2011 15:08
    ma parli del gattino? e in che termini? nipote me sto a preoccupà! skerzi a parte l'ho capita fino in fondo e molto apprezzata!
  • Anonimo il 29/09/2011 14:18
    Dolcissimo sentimento. Complimenti sinceri.-
  • rosaria esposito il 23/09/2011 21:48
    amo te e il gattino...
  • loretta margherita citarei il 23/09/2011 18:30
    dolcissima, molto apprezzata
  • Ada Piras il 23/09/2011 17:36
    Ho un debole per i gatti... e questa poesia è tenerissima.
  • karen tognini il 23/09/2011 16:43
    Dolcissima poesia Giuseppe...
    Ove c'è freddo, la
    serenità di un sincero amico
    è utile.
    Grazie per esserti preso cura di me,
    stanotte.

  • Vincenzo Capitanucci il 23/09/2011 15:15
    Dolcissima Giuseppe... in compagnia... si guarda meglio il cielo... se ne sente il calore... e Ti ho chiamato Amore...
  • anna rita pincopallo il 23/09/2011 15:03
    il calore e l'affetto che gli animali danno è una realtà che solo persone sensibili sanno apprezzare

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0