username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Le parole del silenzio

Di tutti
quei giorni
che m'ispirano.

Ho osato guardarti
in questo gioioso inferno
dove la primavera dipinge
i silenzi delle stagioni.

Adesso l'inafferrabile sapore
che tra le rose si confonde
ed intanto t'amerò
lì dove si vede il domani.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

17 commenti:

  • ... ed intanto t'amerò lì dove si vede il domani...
    Meravigliosa!!!... il senso eterno del vero amore... Bravo!!!
  • Anonimo il 01/10/2011 11:20
    "ed intanto t'amerò
    lì dove si vede il domani."

    Ogni istante d'amore è sempre l'alba di un nuovo giorno, l'alba dell'eternità. Magari non era questo che volevi esprimere, ma è così che io ho interpretato questi tuoi bellissimi versi.
  • Vincenzo Capitanucci il 26/09/2011 10:06
    Ho osato guardarti... dove si vede il mio domani...

    Bellissima Sergio..
  • Ada Piras il 25/09/2011 20:21
    Pur leggendo i commenti non riesco a capire il vero senso della poesia..
    ti chiedo scusa Sergio... Ada
  • Anonimo il 25/09/2011 19:38
    Mi piace il titolo che racchiude il senso della poesia.
  • Anonimo il 25/09/2011 14:19
    A parte l'ultima strofa dove ti sei appena impegnato, il resto è alquanto scialbo. Buono il sentimento.
  • roberto caterina il 25/09/2011 12:37
    una bella riflessione anche se amara
  • Salvatore Ferranti il 25/09/2011 12:16
    una poesia apprezzata.
    bravo, complimenti
  • karen tognini il 25/09/2011 11:18
    Sei dabvvero bravissimo Sergio.. le tue poesie sono perle rare... Adesso l'inafferrabile sapore
    che tra le rose si confonde
    ed intanto t'amerò
    lì dove si vede il domani.
  • Marianna Sabia il 25/09/2011 10:47
    Versi che lasciano estasiato il lettore. Bravo.
  • Sergio Fravolini il 25/09/2011 10:36
    Grazie... grazie di cuore a tutti!

    Sergio
  • Diego TURATTO il 25/09/2011 10:06
    La classe non è acqua... complimenti
  • Luana D'Onghia il 25/09/2011 09:39
    Bellissima, splendida...é una gioia leggerla! Bravissimo.
  • loretta margherita citarei il 25/09/2011 09:36
    splendida sergio, buona domenica
  • anna rita pincopallo il 25/09/2011 09:27
    bravo bellissima la chiusa è splendida
  • Giulia Elia il 25/09/2011 09:26
    Già, il silenzio è il più eloquente fenomeno emotivo ed introspettivo.
    "ed intanto t'amerò / "lì dove si vede il domani."
    Stupendo Sergio! Stupendo poetare. Plauso da 25 minuti" *.*
  • Giacomo Scimonelli il 25/09/2011 08:50
    una chiusa da applausi... Poesia triste ma molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0