accedi   |   crea nuovo account

La nostra Italia

L'Italia
degli oscuri secoli,
in piccoli Stati
spezzettata
ed in disordine
con gli Ordini Costituiti,
palla da ping pong
in mano
alle Potenze straniere
inesorabile fu.
Oggi,
di un'Europa Unita
s'illude,
poiché,
i fili del potere,
sono sempre
le stesse Potenze,
a loro capriccio
tirarli.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • denny red. il 28/09/2011 07:54
    La nostra Italia... tante rose.. petali neri..
    fiumi di parole...
    Viva Sempre L'Italia!!! Don.

  • Anonimo il 27/09/2011 14:26
    purtroppo per noi... hai ragione Don... tema forte bravo
  • Anonimo il 26/09/2011 18:10
    Pessimistica visione, ma sfortunatamente veridica.. Poi tutto dipende da come la si concepisce la storia ovviamente
  • Giacomo Scimonelli il 26/09/2011 13:58
    hai ragione Don.. la tua è una certezza... una verità... purtroppo
    Bella Poesia
  • Vincenzo Capitanucci il 26/09/2011 13:08
    i poteri son sempre gli stessi... son solo un pochino più mascherati... e noi siamo sempre una pallina da Ping (suono vivo pieno di speranza) e Pong...(suono morto e vuoto)...

    Molto bella Don...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0