PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sentenza medica

Inattesa, improvvisa
mi colpisce
buia sentenza
di dolore.
Angosciata, smarrita,
ricerco tuo sacerdotale
sguardo di luce
e tu, trepido mi consegni
chiave di speranza.
La prendo e apro
lo scrigno del mio cuore
vi guardo dentro:
bianca,
intatta in suo splendore,
vi ride perla di fede
e si placa il mio tumulto.
In ritrovata pace
riafferro,
sostengo
gomitolo di mia vita.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 04/10/2011 20:17
    Ciao Rosi, felice ti ritgrovarti qui. Un abbraccio grande
  • denny red. il 28/09/2011 07:37
    Bellissima!!!! Brava!!! Rosy.

  • Anonimo il 27/09/2011 14:36
    mi hai toccato il cuore cara Rosarita... sei grande... la tua fede è grande
    una lirica commovente ti abbraccio con tutto il cuore carla
  • michela salzillo il 26/09/2011 19:10
    La fede è l'unica certezza che ci rende vivi.
    Bellissima poesia, complimenti!
  • Anonimo il 26/09/2011 18:14
    E quale altra speranza potrebbe avere l'uomo se non quella della fede! Condivido il tuo pensiero.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0