accedi   |   crea nuovo account

Onde di sale

Un mare irrequieto

sbatte onde di sale
sulle ciglia dei miei occhi

in
nostalgia di ricordi

mescolando pensieri rumorosi
di folli emozioni

a vigne di sole

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Salvatore Mercogliano il 13/06/2012 12:52
    parole messe insieme per accaparrare i ricordi di un'esistenza. In tutto c'è l'aiuto fisionomico del comportamento balneare.

17 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 29/09/2011 16:53
    troppo buoni solo perchè sei brava
  • karen tognini il 29/09/2011 09:40
    Grazie grazie a tutti di cuore... troppo buoni...<3
  • la guerre delaguerre il 28/09/2011 22:37
    vigne di sole brava karen la pennellata giusta dà gusto a un'intera opera
  • Giuseppe Amato il 28/09/2011 21:06
    Riesci proprio bene in pochi tocchi eleganti e fini a tratteggiare luoghi e sensazioni!!!!!!
  • Don Pompeo Mongiello il 28/09/2011 16:49
    Un laudo per questa tua eccezionale! Come commentatore valgo veramente poco, e quindi mi ripeto, ciò non toglie che i miei commenti non siano sinceri)
  • Raffaele Arena il 28/09/2011 16:05
    E allora Karen lo ammetto, questo tuo ultimo verso "vigne di sole" vale come una poesia, e lo invidio per come semplicemente lo poni allla fine di una bellissima composizione! Brava!
  • Falco libero il 28/09/2011 09:52
    Molto ma molto bella Karen.
    È una gioia rileggerti
    Un saluto
    Falco
  • denny red. il 28/09/2011 07:22
    Bella!!! la chiusa,
    emozioni...
    Ben Scritta!!! Bravissima!!! Karen
    Ciaooooo...

  • Anonimo il 27/09/2011 13:40
    molto bella mi unisco ai precedenti commenti tutti meritati...
  • loretta margherita citarei il 27/09/2011 07:46
    complimenti karen sempre più brava
  • Anonimo il 26/09/2011 21:51
    che dire Karen? È semplicemente stupenda.
  • luigi granito il 26/09/2011 21:07
    Ha il sapore dei tuoi luoghi questa poesia, invidia di noi che non possediamo nè sfondi di mare, nè sapori di vigna... misera la mia esistenza
  • Elisabetta Fabrini il 26/09/2011 19:32
    Mare, vigne e sole... tutto il profumo d'autunno...
    Bellissima Karen!
    Un bacione
  • Anonimo il 26/09/2011 18:51
    Brava Karen! Mi piace! Immagini rarefatte eppur corpose, anche un po' criptiche, bella!
  • Anonimo il 26/09/2011 18:19
    A volte, è necessario che i nostri occhi siano colpiti duramente per farci accorgere che esistono, per permetterci di usarli in modo diverso da come siamo abituati ad usarli. Attraverso di loro la nostalgia acquista forme e consistenze. Bravissima Karen!
  • Vincenzo Capitanucci il 26/09/2011 17:49
    Splendidi immagini Karen... nostalgie di ricordi... sorgono da un mare irrequieto (sotto un maestrale di pensieri... urla e biancheggia il mare G. C)... in onde di sale... intrecciando folli emozioni a vigneti in sole...
    Deliziosa introspezione... scritta con il Tuo solito magico stile... in sogno mi porta alle Cinque Terre... a quelle colline aspre e accidentate... nidi di gabbiani e falchi... vedo le loro vigne arrampicate su terrazze di mare... ed al loro ottimo vino... Sciacchetrà..
    Giosuè Carducci lo descrisse come l'essenza di tutte le ebbrezze dionisiche, Giovanni Pascoli ne richiese l'invio di poche bottiglie "in nome della letteratura italiana" Gabriele D'annunzio lo descrisse come "profondamente sensuale". ... ed io alla bellezza della Tua Poesia... brindo..
  • roberto caterina il 26/09/2011 15:42
    bella immagine quella di vigne di sole in una composizione sapientemente elegante

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0