accedi   |   crea nuovo account

Notturno

Dorme serena, nella notte chiara,
Donadiolla, distesa sul crinale.
V'è una flebile brezza che scompiglia
la chioma agli olmi ed agita i filari.

Dorme tranquilla. E su, dal Poggio, vigila
piena la luna, avviata ad Occidente.
Increspando la notte un cane mugola,
graffia un volo improvviso il firmamento.

Anche l'animo mio s'addormenta:
cova sogni di pace. L'indomani
ci dia certezze e luce che alimenti
l'armonia e l'amore tra gli umani!

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0