accedi   |   crea nuovo account

SVOLTA

Eri me
dietro alla pelle tesa
della tua pancia
tonda come un mondo
sfrontata come un sorriso,
ricolma di vita
che volevo solo sfiorare
con impalpabile pudore
attraverso le tue mani.
Ero te…

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 13/12/2009 19:07
    ... situazione molto rara, ma possibile... e quando avviene... è un miracolo prezioso da accogliere con gratitudine... è un dono divino che richiede solo silenzio...
    la rileggo con piacere e confermo ciò che ho scritto un'era fa...
    n
  • Francesco Giofrè il 13/12/2009 18:41
    essere e riconoscersi in altra persona è situazione molto rara
  • marco moresco il 12/07/2007 17:26
    la sorpresa di ritrovarsi nell'altro, bella, marco
  • Antonella De Marco il 24/05/2007 22:25
    Grazie nelida, hai colto il senso di quello che volevo trasmettere.
  • Anonimo il 22/05/2007 16:46
    essere nello stesso tempo noi stessi e gli altri è la ragione del nostro passaggio terreno. delicata. pudica. dolce.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0