username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Come un lampo

chiudi il cancello
sorridi e saluti
ti giri e
le pieghe della bocca
cambiano direzione
il sipario si chiude
con velluto spesso e nero
movimenti quotidiani
fra la gente
che non vedi
parole che non senti
gesti senza memoria

impossibile continuare
presto...
fate presto
devo tornare
devo chiudere quella porta
dietro di me
l'angoscia prende corpo
e mi afferra la gola
le mani si bagnano
avvolgendo le guance
ascolto questa musica
straziante
e aspetto...
il silenzio

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 01/10/2011 14:51
    versi intensi che creano curiosità nel lettore... da 5 stelle
  • Anonimo il 28/09/2011 22:06
    Bella e piaciuta molto.
  • loretta margherita citarei il 28/09/2011 18:22
    intensa bella poesia
  • Chiara Marenghi il 28/09/2011 16:51
    Molto intensa. veramente bella, complimenti
  • Ada Piras il 28/09/2011 16:14
    Commovente... molto bella.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0