accedi   |   crea nuovo account

Da bambina

Sento l'aria di pioggia
che annusavo da bambina.

Dolce malinconia
dal sapore acerbo
della vita
che non sa aspettare
ma pretende,
desidera, immediato, il suo futuro.

Il tempo è arrivato
di soppiatto,
abbaglio
di notti stellate.

Sono ferma
a sfiorare, gustare
emozioni agrodolci
accompagnata
dal mio passo sgraziato,
ancora di bambina.

 

1
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Dark Angel il 07/05/2012 23:59
    Tecnica della composizione sOlare (i miei complimenti oscuri)

6 commenti:

  • Chiara Savazzi il 24/08/2014 14:01
    Mi viene in mente il piccolo principe, che dovrebbe rimanere in ognuno di noi. Bella.
  • Anonimo il 21/04/2012 20:36
    Sento l'aria di pioggia che annusavo da bambina. ***** Franco
  • Anonimo il 28/09/2011 22:43
    Poesia significativa, bella la chiusa.

    Brava
  • Anonimo il 28/09/2011 20:13
    Hai colto uno dei valori più grandi della vita, essere adulti, dando ascolto al bambino che è ancora in noi.
  • karen tognini il 28/09/2011 19:30
    Un dolce sentire.. una poesia molto bella!!!... brava... Il tempo è arrivato
    di soppiatto,
    abbaglio
    di notti stellate.
  • loretta margherita citarei il 28/09/2011 18:10
    intensa bella poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0