PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rinascita

Nata col pianto la tua voce gridava
Eccomi sono arrivata
Occhi al cielo guardavi curiosa
Il rumore del mare era suono alle orecchie
Il colore dei fiori il sole che scalda
Osservavi natura con occhi innocenti
Crescevi bambina con sogni a colori
Vestivi fanciulla di un corpo migliore
Adulta del tempo perdevi l'amore
Un grido nel cielo al tuo sogno mancato
La tua mente e sbiadita dall'amore perduto
I tuoi dolci ricordi in bianco e nero
O tu dolce fanciulla riprendi i tuoi sogni
Dall'alba al tramonto il tuo cielo e lo stesso
Di fiori e farfalle e di un sogno passato
Schiaccia le ansie e paure arrivate
Accogli la vita nel dono di Dio
Guarda il tuo mondo con occhi a colori
Torna bambina e rinasci nel sole

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Ada Piras il 29/09/2011 16:46
    Mi piacciono tantissimo gli ultimi tre righi... Bella
  • loretta margherita citarei il 29/09/2011 16:11
    splendida molto ma molto apprezzata
  • davide il 29/09/2011 11:31
    Grazie Laura, si è vero va letta tutta dun fiato, chiedo scusa per la mia grammatica sgrammaticata ci sto lavorando su..
  • laura cuppone il 29/09/2011 11:10
    davide...
    hai pubblicato una bella poesia...
    però é come dover divorare una intera torta in un boccone!!!
    le sequenze sono incalzanti e repentine
    e hai scordato un po' di accenti...

    piaciuta comunque

    laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0