accedi   |   crea nuovo account

Aberrante amore moderno

Pallidi cadaveri
strisciano su cocci di vetro
prigionieri di bollenti catene

Occhi stolti vengon
rapiti da vani rubini
di carne e sangue

La luce svanisce...
Gli angeli tacciono...
L'amore... muore

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • silvia leuzzi il 30/09/2011 23:10
    Giusto Marco concordo con questo tuo sentire l'amore com'è oggi rappresentato e vissuto da questa società trituratrice di tutto ciò che è bello
  • Marco Ambrosini il 30/09/2011 15:02
    il titolo azzecca è la rappresentazione dell'amore che oggi prevale... occhi stolti persi in vani rubini di carne e sangue... un'amore solo fisico senza che i sentimenti e il carttere conti più un cazzo la poesia è macabra per sottolineare quanto tutto ciò sia triste e appunto aberrante
  • Gianni Spadavecchia il 30/09/2011 14:33
    Forse come ti dissi non azzecca del tutto il titolo ma bella
  • silvia leuzzi il 29/09/2011 17:17
    Agghiacciante rappresentazione di questa realtà. Non poni rosa tra te e il mondo ma una lucida immagine scattata ai bordi dell'esistenza, osservando cadaveri di uomini che strisciano, così come noi umani schiacciati dalla terribile ineluttabilità del quotidiano. Molto bella complimenti
  • loretta margherita citarei il 29/09/2011 15:45
    molto apprezzata complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0