accedi   |   crea nuovo account

La notte divenuta colma

La notte divenuta colma
slacciò le sue intimità.
Neanche la luna lassù
poteva illuminare
i corridori umidi
fra i nostri corpi amanti.
Ricorderò le ore insonni
colorando di viola il mio cuore.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Fiscanto. il 19/08/2009 21:41
    davvero ben fatta
  • Anonimo il 22/05/2007 20:57
    È inutile adoro chi riesce in pochi versi a trasmettere intense emozioni. Complimenti
  • roberto mestrone il 22/05/2007 11:30
    Stupendo quadretto romantico...
    Bravo Sebastiano..
    Ro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0