accedi   |   crea nuovo account

Solo

Solo
dentro un cinema vuoto.
E mentre il film recita il suo destino
io non riesco ad interpretare,
non so cosa pensare...
C'è un ritaglio di vita mastodontico che scorre
ma non so proprio cosa pensare...
di fianco
è tutto vuoto,
davanti e dietro
poltrone chiuse,
e poi è buio, ed ho paura.
E allora rimango inerte,
come un credente dinnanzi a Dio.
E il nastro mi avvolge la vita sugli occhi.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • luciano tagliapietra il 06/05/2010 22:09
    Tutto è vuoto, la sala è vuota, la tua testa è vuota, il film è una pellicola che si avvolge e a te non interessa un c... della vita e allora perchè non vai fuori da quella sala buia in cui ti trovi e non cerchi qualche stimolo che ti aiuti ad apprezzare
    la bellezza e la gioia del vivere quotidiano. Non aspettarti dagli altri quello che tu non sai vedere.
  • letizia salerno il 06/05/2010 11:58
    non sei solo, sembrano solo parole ma ognuno è artefice del proprio film. lotta, combatti, sogna, scrivi.. la scrittura e la poesia sono un appiglio ed uno strumento dalla forza inconoscibile..
  • mariella mulas il 01/06/2007 14:32
    Ti ho come visto mentre leggevo e credimi ho avuto una stretta al cuore. Non sentirti solo mai, appena puoi scrivi dei versi che ti consoleranno.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0