PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Macchina per scrivere

Adesso mi trasformo in una macchina per scrivere:
il sangue muterà in silenzioso e denso inchiostro,
le articolazioni, elementi meccanici atti a ottenere
movimenti più fluidi,
i capelli intrecciati come da telaio,
filigrana sottile per carta ricercata.
Un ingranaggio di rotelle, fili di rame, anellini
sempre in movimento e accompagnati
dal flebile suono del mio pensiero:
tic-tac, tic-tac, tic-tac, tic...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • daniela il 19/09/2013 08:21
    Fantastica bella versione della macchina da scrivere.
  • Anonimo il 29/11/2011 17:03
    il flebile suono del mio peensiero come verso mi cionvince molto.. comunque è una poesia in cui tutto il testo è da apprezzare...
  • STEFANO ROSSI il 21/10/2011 17:39
    Bella!!! ottima poesia... omaggio alla vecchia macchina da scrivere decisamente meglio di tutto il resto...
  • denny red. il 02/10/2011 08:14
    Te lo sempre detto...
    sei.. la poesia del futuro,
    Bella... Bella!!!! Ciaooooo...
    Brava!!!
  • sara zucchetti il 01/10/2011 19:28
    Bella, molto simpatica e originale! La fantasia fa immaginare una bella trasformazione...
    Io adoravo le macchine da scrivere o iniziato a imparare con quelle dopo molti esercizi... ora si usa il pc, ma mia nonna ne aveva una molto antica dove i tasti alzavo le bacchette e stampavano sul foglio proprio con un tic tac!
  • Anonimo il 01/10/2011 18:32
    Paoletta le tue poesie sono particolari, originali...
    Bella... molto apprezzata
  • loretta margherita citarei il 01/10/2011 18:13
    futurista oserei dire, originale ed apprezzatissima
  • Ada Piras il 01/10/2011 17:16
    Mi fa venire in mente una frase che c'è nel film "Il tormento e l'estasi"quando il Papa
    dice dice del grande Michelangelo"Nelle sue vene scorre colore.. non sangue"...
  • Anonimo il 01/10/2011 16:59
    Poesia bella e surreale... però, chi te lo fa fare, stai tanto meglio così!
  • Ada Piras il 01/10/2011 16:53
    BELLISSIMA... BELLISSIMA... tic tac, tic tac...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0