accedi   |   crea nuovo account

Ascoltami

Ascoltami, andiamo...
mano per mano, lontano
verso i campi d'oro del grano...
e mentre il caldo vento ci accarezza la pelle
corriamo,
verso verdi e fiorite colline,
rotoliamoci dalle dolci rive,
abbracciamoci
e facciamo l'amore...
con tenerezza e ardore
e poi andiamo...
Verso limpidi e dissetanti ruscelli,
ascoltando il canto, di discreti uccelli.
Ascoltami... andiamo,
tenendoci per mano
e
parliamo,
parliamo di te, di me, di noi,
fino al mattino se vuoi.
Parliamo col cuore del nostro infinito amore.
Per poi, fermarci nella notte sui prati a guardar le stelle,
nel buio piu'assoluto
baciamoci,
e dopo averle contate una ad una,
amiamoci ancora una volta sotto il chiarore della luna.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

20 commenti:

  • filippo s ganci il 29/06/2008 21:03
    bellissima poesia.. entusiasta!
  • Ugo Mastrogiovanni il 29/05/2007 19:34
    Un invito alla spensieratezza; poesia graziosa e gioviale
  • lory giacobbe il 24/05/2007 09:14
    Grazie Nelida per il tuo commento. A rileggerci
  • Anonimo il 23/05/2007 22:31
    La vita offre questi semplici doni che sono l'anima del nostro breve passaggio in questi corpi. Spesso ci logoriamo in tormentati ruoli e dimentichiamo che basta poco per essere felici. Con la tua poesia sei riuscita a donare un attimo di gioia e condivisione di esperienze. grazie lory
  • lory giacobbe il 23/05/2007 09:40
    Accontentarsi a volte fa precipitare le cose, il fatto e' che non tutti siamo capaci di parlarne. Maury, credo che a volte nella vita avessi preso carta e matita, avrei fatto meglio. Eper quanto riguarda le emozioni, beh! ci devo ancora pensare. Ciao baci lory
  • Maurizio Triolo il 22/05/2007 19:57
    Come diceva un vecchio amico: sia nel bene che nel male l'importante è che ne parlino. I sentimenti o le sensazioni non si imparano sui banchi di scuola... l'importante è riuscire a trasmettere emozioni... se poi non scriviamo bene... accontentatevi.
  • lory giacobbe il 22/05/2007 16:16
    Grazie Ursula, e' proprio come vorrei che fosse,
  • Anonimo il 22/05/2007 15:46
    Delicata e spensierata... come dovrebbe essere l'amore. Mi piace molto. Un Bacio...
  • roberto mestrone il 22/05/2007 13:32
    Son troppo buono perchè apprezzo e condivido i tuoi pensieri sinceri e spontanei??
    Io non mi metto in cattedra per correggere l'ortografia o la sintassi.
    Colgo e faccio mio un battito del cuore per ciò che è... per la spontaneità e la realtà che vuol rappresentare.
    Il resto poco mi interessa...
    A meno che ''NON VERO'' sia ciò che leggono i miei occhi...-Allora sì, anche il mio giudizio non è veritiero...
    Ma in questo caso non sarei io ad essere ipocrita, ma è falsa la visione che mi si presenta.
    Rileggiamo questi tuoi versi: come si può non essere accarezzati dalla brezza leggera, giovine e intrisa d'amore che essi muovono...?
    Sii serana, Lory, e... continua a gettare acqua a catinelle; eventualmente ci muniamo di un ombrello...!
    Un abbraccio...
    Ro
  • lory giacobbe il 22/05/2007 13:00
    Enzo non ho parole. grazie. Le tue sensazioni sono le stesse da me provate nello scrivere.
  • ENZO FALBO il 22/05/2007 12:49
    Io penso che tutti quanti noi ci dilettiamo a "poggiare" sulla carta i moti della nostra anima, forse non nella forma poetica più corretta. Io personalmente, ritengo che le poesie debbano essere: VERE, INTENSE, APPASSIONATE, ETC.
    La costruzione tecnica (che sarà senz'altro importante) non mi interessa.
    Nella tua poesia c'è: VERITA', INTENSITA', PASSIONE.
    Ciao Enzo
  • lory giacobbe il 22/05/2007 12:47
    Guarda che io schierzo Clair. ciao e a rileggerci
  • lory giacobbe il 22/05/2007 12:33
    Oggi non e' giornata per scrivere. Ro, incomincio a pensare che tu non sia vero. Sei veramente troppo buono con me. Grazie
  • lory giacobbe il 22/05/2007 12:31
    Clir. io mi diletto e basta, scrivo cio'che penso, le parole scorrono sotto la penna gettate come acqua(a catinelle)Grazie comunque
  • lory giacobbe il 22/05/2007 12:30
    Clir. io mi diletto e basta, scrivo cio'che penso, le parole scorrono sotto la penna gettate come acqua(a catinelle)Grazie comunque
  • roberto mestrone il 22/05/2007 12:15
    Lory... Finalmente arrivi...!!
    E con un inno all'Amore!!!
    Stupenda Lory...!
    TVB
    Ro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0