accedi   |   crea nuovo account

La mano

Ferma la mano
-la tua mano-
foglia primaverile
lucente cuore agitato
in un saluto contro sole.
Nel palmo si raccolgono
gocce sonore
semisfere marine
dal mio petto.

Mano
- tua mano -
vibrante bacio messicano
salendo in semitono
di carezza
e dita tranquille
ora vaghe, petulanti
inclini al sorriso.

Sul polso
come eclissi di sole
si riflette conico
il sospiro.

E il battito del cuore
dalla tua vena
irradia sulla bocca
una sillaba
di sottinteso senso.

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 07/12/2015 02:01
    apprezzata... complimenti.

2 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 04/10/2011 18:21
    versi che si leggono volentieri ed apprezzarli è il minimo
  • vincenzo rubino il 04/10/2011 12:08
    la trovo particolarmente delicata oltre che scritta molto bene.. vado a leggere le altre che hai scritto.. ciao a presto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0