username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Eva con me in giardino

Cogli una mela ruggine
sull'albero che fu piantato
da mano che ha tanto amato
la terra e la sua gente
donando fiori e frutti
ai posteri e al presente.
Io mangio questa mela
e penso che anche adesso
il far del mio lavoro
sia amor che mi è concesso.
La mela che mi doni
dalle tue amate mani
ristora e scalda il corpo
e dolce è già il domani.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Andrea (le tre Botti) il 05/10/2011 18:48
    Grazie Luna! L'amore per il lavoro, soprattutto visto come"benessere per i posteri e per il prossimo" sta proprio sparendo...
  • Bella!!! Amore e passione... anche nel proprio lavoro... Bravo!!!
  • Andrea (le tre Botti) il 04/10/2011 15:54
    Grazie Loretta e Carla!
  • Anonimo il 04/10/2011 15:30
    sono con loretta bellissima musicale dolcissima bravo andrea
    carla
  • loretta margherita citarei il 03/10/2011 22:35
    molto musicale gradevolissima complimenti
  • Andrea (le tre Botti) il 03/10/2011 18:22
    Grazie e mi prendo il bacio!
  • teresa... il 03/10/2011 18:18
    molto apprezzata questa tua chiave di lettura innovativa, bravo come sempre ti bacio!!