accedi   |   crea nuovo account

Radici

Questa stanza é
ossessionata dal
chiassoso silenzio
delle nostre attese.
Qui, adesso, si
consuma il nostro
destino, mentre le
ombre si accarezzano
e i pensieri si evitano.
L'immenso é solo
una parola.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 14/10/2011 14:57
    chiassoso silenzio...è vero a volte può essere addirittura assordante.. bellissima lirica Luana sei molto brava ed è un piacere commentarti... un abbraccio carla
  • DANIELE BOGANINI il 07/10/2011 12:27
    molto bella. mi piace l'ossimoro "chiassoso silenzio".
    spesso il silenzio fa più rumore nel nostro inconscio di mille suoni.
  • Michelangelo Cervellera il 03/10/2011 21:14
    Comunque sia mi piace come scrivi, non far incrocare le ombre, come dice Domenico, fai entrare il sole,
    Michelangelo
  • Anonimo il 03/10/2011 21:12
    Luana io ti adoro, e adoro ancora di più le tue poesie! Ovviamente mi inchino al Sommo, ma comunque... credo tu sappia perché riesco ad immedesimarmici. Il chiassoso silenzio, l'attesa, le ombre e i pensieri che si evitano... "L'immenso è solo una parola". E le nostre radici sono i sentimenti che ci legano gli uni agli altri, o che, semplicemente, ci legano alla persona amata, quella stessa persona che ci scaraventa addosso il silenzio, ci costringe all'attesa e quindi alla tribolazione, e che evita, e si evita, nei pensieri. FAVOLOSA!
  • Anonimo il 03/10/2011 19:35
    Quando le relazioni scoppiano per un motivo che non ci è chiaro, servirebbe uno schiaffo per riportarci nel mondo reale, forse a te, basterebbe aprire le finestre di quella stanza e riscoprire il sole.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0