accedi   |   crea nuovo account

In fieri

Io,
metafora del nulla,
tetra foschia dell'oblio,
combattuta da risposte troppo
ciarlatane e attimi di
mille anni,
urlo, ritrovandomi cadavere,
vittima di una sola e
letale verità,
come il vento lo é per
petali di porpora.

 

1
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 16/07/2016 22:19
    apprezzata... complimenti.

5 commenti:

  • Grazia Denaro il 06/02/2012 16:22
    Bella lirica, musicale e fluente!
  • denny red. il 04/10/2011 07:15
    Bella!!! Luana,
    Io.. urlo..
    letale verità..
    Ben scritta!!! Bravissima!!!!
  • Vincenzo Capitanucci il 04/10/2011 04:08
    Bellissima Luana... fra risposte ciarlatane... e attimi millenari (attimi senza tempo... eterni... ho voluto leggerlo così
  • Anonimo il 03/10/2011 21:17
    "attimi di mille anni"... "urlo, ritrovandomi cadavere"...

    Un'altra meravigliosa gemma da aggiungere alla collana delle tue stupende poesie! Il tempo dilatato è il peggior tempo possibile, perché nell'estensione di quell'istante può nascondersi indicibile dolore. Chi urla e non viene ascoltato, alla fine si ritrova sempre cadavere: invisibile, non udito... Bellissima!
  • Michelangelo Cervellera il 03/10/2011 21:11
    versi che sembra non abbiano il vento per portare via un po' di tristezza.
    Trovo che sia una bella poesia. Complimenti.
    Michelangelo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0