username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Va bene così

Va bene così.
Va bene che io soffra e debba pensare ai momenti passati in ogni istante;
Va bene,
perchè succede a tutti...
Va bene che debba piangere e stare male.
Anche per gli altri va bene e sapete perchè?
Perchè capita a me, perchè sto male io.
Se capitasse a loro io ci soffrirei...
Ma ci soffrirei davvero;
Va bene così.
Mi vanno bene le tante parole che si dicono;
Mi vanno bene le delusioni che ogni giorno ricevo.
Mi vanno bene quei finti sorrisi che nascondono ipocrisia.
Va bene, lo accetto.
Sono maturo e vado avanti,
ma non nascondo che comunque ci rimango male;
Perchè anche io ho sentimenti,
anche io ho un cuore.
Ma va bene così.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • gianny losito il 22/10/2011 17:23
    Non hai assolutamente niente da rimproverarti... sei abbastanza responsabile da capire tutto ciò che succede tvb fratellone mio
  • Credo sia impossibile non "vedere" il dolore degli altri... senza provarne dentro... chi guarda con l'anima lo sa... vale per noi e le nostre angosce... ma vale anche per gli altri... Bravo Gianni!!!
  • Anonimo il 04/10/2011 20:25
    Gianni hai un cuore grande grande. Va bene così.-
  • Gianni Spadavecchia il 04/10/2011 16:21
    Grazie Cristiano.. Ma non voglio che mi dia del "Lei". Credo che ognuno di noi interpreti a modo suo e sono contento che abbiate avuto tempo di leggerla. Per me conta molto Grazie a tutti.
  • denny red. il 04/10/2011 05:41
    Perchè.. anchio ho i sentimenti.. cuore..
    ma va bene cosi, per il bene.. Caro Gianni,
    tante volte.. deve per forza.. deve.. devi..
    ma va bene cosi. Ottima!!! Gianni.

  • cristiano comelli il 03/10/2011 21:50
    Capire il dolore aiuta a saperlo affrontare. Nascondersi dal dolore è nascondersi da una parte significativa del proprio essere uomini. Siamo identità anche nella sofferenza, e non ce ne dobbiamo mai dimenticare. Perchè la sofferenza ci indica la redenzione del nostro essere che tende all'infinito. Come ci insegna Gesù Cristo. Io nella sua poesia ho letto questo, se l'interpretazione è errata me ne scuso e comunque complimenti.
  • rosaria esposito il 03/10/2011 21:24
    le sofferenze, a volte, sono vitamine per l'anima che sa accettarle, affrontarle e vincerle.. perchè il cuore non smetta mai di amare.
  • colori diluce il 03/10/2011 21:04
    È una poesia triste. Leggo un cuore che soffre, e molto anche. Ricorda che la vita però fa anche dei splendidi regali. Mi piace come scrivi.-

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0