accedi   |   crea nuovo account

Vuoto

Solo attimi,
flash,
una vita che torna
nelle notti
di questa lunga Estate
che sembra mai finire.

Momenti in sequenza
sconclusionata,
pensieri rubati
dal fumo di una canna,
ripescati
nei meandri inpolverati.

Nel sordo silenzio,
dalla finestra aperta,
spio la Vita fuori;
penso.

Il click metallico
di una lattina di birra
aperta,
rompe la monotonia,
l'ennesimo click,
baratto di compagnia.

La stanza è pregna
di fumo agrodolce,
dolce follia;
e Vasco canta
Eh.. già.

Eh... già,
la vita va,
il tempo dei sogni va,
domani è sempre più corto,
oggi è solo ieri;
milioni di attimi,
milioni di flash,
click metallici,
lattine di birra
accartocciate,
abbandonate
sulla moquette.

Un'altra canna
e Vasco canta:
Eh... già.

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 08/12/2013 14:11
    apprezzata... complimenti.

3 commenti:

  • denny red. il 06/10/2011 08:14
    Tutto va.. e tutto passa..
    nel sordo silenzio.. attimi..
    Bella!!! Ezio.

  • loretta margherita citarei il 05/10/2011 16:58
    mai cannarsi... mi meravigli amico mio, piace anche a me quella canzone
  • Ada Piras il 05/10/2011 16:49
    Sono vuoti di quando, come tutti ci rendiamo conto che il tempo passa
    ma poi passano via anche qusti momenti tristi... senza canna comunque.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0